Skip to content

L’impianto antifurto contro gli incendi

L’antifurto e gli impianti di allarme hanno lo scopo di proteggere gli ambienti.  Oltre ai ladri un nemico per gli edifici e le persone può essere anche il fuoco. Qui vi spiegheremo come un impianto antifurto può proteggere la tua azienda, la tua casa e i tuoi cari da un incendio.

Nel 2020 i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere oltre 242.000 incendi in tutta Italia, vale a dire una media di 663 incendi al giorno. Questi sono i dati dell’annuario statistico dei Vigili del Fuoco 2020. Dall’analisi delle statistiche si evince che il 18,8% degli incendi riguarda abitazioni ed edifici, quindi nel 2020 più di 45.000 famiglie hanno perso o subito danni alla propria abitazione per un incendio.

corto circuito incendio

Le cause degli incendi domestici

Tra le principali cause di incendio di edifici in Italia le avarie elettriche la fanno da padrone. Infatti, molti incendi sono causati da cortocircuito, sovraccarichi o guasti dell’isolamento che riguardano gli elettrodomestici della casa o quadri elettrici e apparecchi di illuminazione. Anche una sovratensione elettrica di origine temporalesca o del sistema può causare un incendio domestico.

Il modo migliore per difendersi dal fuoco è un sistema di allarme con sensori antincendio, che avvisano in presenza di fumo nei locali.

incendio allarme

Come scegliere un antifurto con antincendio

L’obiettivo degli impianti antifurto con rilevatori antincendio è quello di avvisare non appena viene rilevata una fonte di calore importante che potrebbe provocare danni agli ambienti che si vogliono proteggere.

I sensori fumo dell’allarme permettono di segnalare il pericolo ma è importante analizzare bene il posizionamento, al fine di ottimizzarne l’utilizzo. È importante collocarli sul soffitto, poiché il fumo tende a salire, e in punti strategici, ad esempio lontano dal piano cottura della cucina o dal condizionatore, per evitare falsi allarmi.

L’importanza della progettazione di un sistema antifurto con sensori di fumo è un ottimo alleato per avere un impianto che sfrutta al massimo le sue potenzialità. Ad esempio, se l’impianto antifurto viene installato in concomitanza del sistema di videosorveglianza, si avrà la possibilità in caso di allarme incendio di guidare a distanza i Vigili del fuoco per indicare la zona dell’incendio. Questo ci dà la possibilità di proteggere la nostra casa anche quando siamo distanti; oltre alle sirene che avvisano il vicinato partiranno anche le chiamate che allertano i numeri selezionati per permettere un intervento tempestivo.

Sensore fumo incendio

Come prevenire un incendio?

È necessario mettere in pratica alcuni piccoli accorgimenti che aiutano a prevenire gli incendi domestici:

  • non lasciare incustodite pentole su fornelli accesi e tenere lontano il materiale combustibile;
  • prevedere un controllo periodico da parte di un tecnico qualificato dell’impianto di riscaldamento, della canna fumaria e della cucina;
  • non tenere liquidi infiammabili vicino a fonti di calore;
  • non impiegare apparecchi a gas o a fiamma libera (compresi i barbecue e caminetti) in locali privi di aerazione adeguata;
  • non fumare, se lo fai non fumare a letto e assicurati di spegnere bene i mozziconi;
  • non lasciare accendini e fiammiferi incustoditi.

Con il fuoco il fattore tempo è un elemento essenziale! Proteggi gli ambienti che ami con un sistema antifurto completo di sensori fumo per dormire sonni tranquilli.

I nostri tecnici sono a disposizione per l’installazione del tuo nuovo impianto d’allarme nelle provincie di Verona, Mantova, Vicenza e Padova.

Per una consulenza gratuita per mettere in sicurezza la tua abitazione 
contatta DUAL SET utilizzando i seguenti link

Recommended Posts

Non ci sono ancora commenti. Aggiungi il tuo per primo!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.